Diana
Diana

Vi ricordate di Diana La modella che aveva parlato di come fosse essere del settore? Bene dopo tre anni è tornata ed ha nuove cose da dirvi e stavolta non è sola…

Ciao, sono Diana, in arte Norma Jean Morrison. Sono passati almeno tre anni dalla nostra ultima intervista!

Come nasce questo nome d’arte?

Era il nome della bellissima Merilyn….

Come nasce la passione per le foto ma in particolare la modella?

Ad oggi è tutto diverso. La fotografia da semplice espressione artistica non ben chiara…si è trasformata in un modo meraviglioso di aiutare gli altri,

Che generi posi solitamente?

Dal ritratto al nudo erotico.

La prima volta che hai posato come ti sei sentita?

Mah…non me lo ricordo. È stato un gioco, mi sono divertita. Ero al mare con alcuni amici, non pensavo a nulla in particolare. Un mio amico voleva imparare ad usare la macchina fotografica… è stato tutto molto casuale e semplice. Perlomeno in quell’occasione.

Perché in altre occasioni come è stato?

Beh in altre occasioni,è stato un modo per imparare poi con il tempo, è diventato un lavoro, quindi ovviamente la spensieratezza di tante cose è venuta a mancare. Ci sono stati anche momenti in cui ho dovuto per forza di cose smettere. Prendermi delle pause per come dire, prendere una boccata di ossigeno anche perché non è facile non è un mondo come tanti altri questo è molto molto Inquinato? Ecco, mettiamola così. Mi sono trovata spiazzata sotto stress, sotto pressione. Per di più in questi anni ho avuto anche delle situazioni sentimentali particolarmente turbolente. Anche questo metteva sotto stress. Quindi è stata veramente difficile. Comunque, di fronte a una a una fotocamera ad oggi potrei benissimo essere una persona meccanica che fa il suo lavoro, come facevo fatto a Cinecittà, in alcune occasioni molto molto di più, molto diverso da quello che amo. Cioè mettiti così, mettiti colà alza la testa, due ore così, Dipende poi da che tipo di fotografia si fa, ad esempio la fotografia, chiamata Fashion glamour a mio avviso banale, falsa e una serie di altri aggettivi poco Carini. Comunque è bello vedere un completo di un certo tipo addosso a un certo tipo di donna, per carità.Però non è il mio genere, cioè sicuramente io non voglio veicolare questo tipo di sensazione dentro alla testa di una persona.

Ovviamente momenti no momenti difficili momenti mollo tutto come hai trovato la forza e la tenacia di andare avanti?

Sinceramente non ne ho idea…forse perché infondo credo nella bonta’ e, il tempo mi ha dato ragione. Una buona fetta di fotografi,amatoriali e non sono davvero persone a cui mi sono affezionata. Dentro pensavo, no..non posso mollare, guarda che bellissimi lavori! E, posso dire che in questo ultimo anno ho realizzato le foto migliori di tutta la mia vita…almeno fino ad ora.

Posi tanti generi ma quale è il tuo preferito quello che ti far stare meglio?

Adesso come adesso il sicuramente il nudo artistico è rimasto sempre invariato,mentre il nudo artistico è il genere in cui mi sento più a mio agio, soprattutto quando si sta si scatta in esterna fuori, diciamo nella natura quel caso si, preferisco il ludo artistico.

Progetti per il futuro?

A breve aprirò un’associazione culturale!! In questo modo la fotografia diventerà un mezzo creativo davvero importante. Ho intenzione di avviare una serie di workshop e laboratori gratuiti aperti a disabili, ragazzi down , donne vittime di violenza. Ovviamente continuerò ad organizzare eventi, mostre e situazioni classiche, come shooting, model sharing, videoclip. Attualmente sono impegnata nel prendere contatti e cercare di capire come muovermi al meglio. inoltre vorrei continuare ad inventare eventi interessanti e diversi dal solito.

Mentre con le foto? Hai fatto solo foto o fai anche video?

Anche video, sono un’attrice fetish. Lavoro con alcune produzioni in Italia e all’estero. www.dafnefetish.it

Com’è nata di fare l’attrice fetish?

È nato casualmente, tramite conoscenze! Poi…mi sono divertita e quindi ho deciso di proseguire questa avventura.

Lo consideri porno?

In alcuni casi probabilmente si…un porno trash.

Preferisci più fare foto di quel genere o video?

Sono due cose molto diverse. Nella fotografia ho possibilità di esprimere un sacco di emozioni diverse. Nei video si parla più o meno sempre degli stessi argomenti…è divertente!

Quindi fra tutte le collaborazioni quella a cui sei più affezionata è quella con la tua amica. Ma come è nata?Si, con Emanuela! Ci siamo conosciute durante una sfilata. Siamo rimaste in contatto, è nata subito una scintilla! Ci siamo trovate insieme durante tantissimi set. È stato un anno intenso. Personalmente io faccio video e foto, Emanuela, in arte Emily solo foto. Ig emily98127 Emanuela schiavi su facebook

Quali sono i consigli che vuoi e puoi dare a chi vorrebbe intraprendere il vostro percorso?

I consigli? Sempre gli stessi… Godete dell’arte…ma con estrema cura e attenzione. È pieno di lupi nel bosco…fateci amicizia e non avrete problemi. Io ti ringrazio per il tempo concesso e spero che l’intervista sia stata di tuo gradimento

😊Grazie a te !

Social Diana

Condividi


Scopri di più da Willysearch

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Codice sconto:Willysearch10 per il 10% su un minimo di 50€MySecretCase - il Piacere è scontato

Questo si chiuderà in 0 secondi

Scopri di più da Willysearch

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading