Elisa(Ely.chann)

Cosplayer italiana che vive in Francia ci farà capire che non c’è poi tutta questa gran differenza.

Prego benvenuta presentati ai nostri lettori

Ciao a tutti, mi chiamo Elisa, ho 20 anni e sono una cosplayer italiana

Hai un nome d’arte?
Sì, sui social mi chiamo Ely.channn

Come è nato questo nome?

In realtà nulla di particolare, semplicemente ”ely” è il mio soprannome chiamandomi Elisa, il ”chan” è un suffisso onorifico giapponese♡
Semplice semplice

Da quanto tempo fai cosplay?
Ho iniziato da relativamente poco rispetto a molti miei coetanei, in effetti ho iniziato all’incirca un anno fa in maniera ”seria”, anche se il mio primo cosplay risale al Lucca del 2017 :3

Quale fu?

Il cosplay di Misa Amane da ”Death note”… Me ne vergogno assai ahaha (non era uscito affatto bene)

Hai la foto?

Si ma non ci tengo a mostrarla

Non bisogna vergognarsi…in fondo sono tutte esperienze che si fanno..bisogna pur sempre partire da qualcosa non si nasce imparati

Non capisco perché ti dovresti vergognare e fatto molto bene

Senza parrucca, senza lenti
Non è un cosplay
Diciamo è più un costume da carnevale
Diciamo che è più una cosa improvvisata a caso

Mentre il primo serio quale fu?

Fu Makoto Niijima da Persona 5, ci sono stra affezionata

Come è nata la passione per il cosplay?

È nata dopo essere stata per la prima volta a Lucca nel 2016. Ero con degli amici, nessuno di noi conosceva nulla di quel mondo, ma io vedendo tutti quei colori, quelle facce sorridenti e persone che si volevano bene, ho sentito nascere dentro di me il desiderio di far parte di quella ”famiglia”. Inoltre sono sempre stata una persona molto creativa, e per mezzo del cosplay avrei potuto finalmente mettere in pratica tutte le mie idee, costruire cose, imparare a cucire, acconciare e truccare. Diciamo che quindi dopo averlo scoperto ho dovuto per forza provare, e provando mi sono divertita talmente tanto da non poterne più fare a meno

Per te fare cosplay significa…

Esprimere me stessa e la mia creatività, condividere ciò che amo fare con le persone e potermi divertire con i miei amici

Il cosplay può essere terapeutico?

Assolutamente, per quanto mi riguarda mi aiuta moltissimo a migliorare la mia autostima, ma più in generale può essere una valvola di sfogo dai problemi di tutti i giorni, un mezzo per conoscere gente con gli stessi interessi e quindi sentirsi meno soli… si insomma, è sicuramente un hobby che se fatto per divertimento dona tantissimo!

E può diventare un lavoro secondo te?

Assolutamente. Bisogna però sapersi vendere nel modo corretto. La concorrenza è altissima, e riuscire a farsi notare in mezzo alla massa è molto difficile. Ma sicuramente con il dovuto impegno ci si può tranquillamente riuscire

Cosa ne pensi di chi fa cosplay per mostrare il fisico?

Io penso che ognuno può fare ciò che vuole con il proprio corpo e che sia da arroganti giudicare qualcuno per come lo gestisce. Se un* cosplayer decide di fare set di nudo o quasi… non vedo come questo possa influenzare la mia vita (”vivi e lascia vivere”)

E chi invece sessualizza il personaggio?

Eheh questo è un discorso un po’ particolare… diciamo che non è nel mio stile, ma continuo a credere che ognuno possa fare ciò che vuole con il proprio corpo e con i personaggi che decide di portare

Quindi anche fare sesso in Cosplay

Se uno lo desidera perché no

Quale è la tua fiera preferita?

Rimini comix

Secondo te c’è molta ignoranza nel mondo cosplay ?

Devo dire che rispetto a un paio di anni fa la situazione sta migliorando, grazie a fiere come Lucca, romics, comicon e molte altre, la gente si sta abituando a vedere ”persone travestite”. Magari non ne conoscono l’origine, non sanno che si chiama cosplay, però sanno che ci sono persone che si divertono a travestirsi da personaggi dei cartoni animati, quindi devo dire che è un fenomeno che pian piano si sta facendo conoscere

Consigli per chi vorrebbe iniziare?

Divertitevi, siate voi stessi e divertitevi con i vostri amici. Non prendete il cosplay come una competizione, altrimenti si trasformerà in un qualcosa di negativo, e non vi porterà da nessuna parte. Prendetelo con leggerezza, come mezzo per sfidare voi stessi a migliorarvi sempre di più fin quando non sarete completamente soddisfatti di ciò che sarete riusciti a creare

Come ti senti quando le persone riconoscono il tuo personaggio oppure ti chiedono una foto?

È una sensazione bellissima e che mi appaga sempre molto per tutto l’impegno che ci ho messo. Sentirsi chiedere di fare una foto è un po’ come un piccolo regalo, un riconoscimento dal valore inestimabile :3

Fai cosplay di gruppo i da sola?

Entrambe le cose. Io sono ossessionata dai gruppi cosplay, infatti obbligo sempre i miei amici a fare personaggi di gruppi che vorrei realizzare, però allo stesso tempo amo anche fare i cosplay da sola, quindi dipende dal personaggio

In base a cosa lo scegli il personaggio?

Anche qui dipende. A volte lo faccio perché sono i miei amici a chiedermelo per fare gruppo insieme, altre volte perché sono i miei personaggi preferiti e altre ancora perché mi piace ma soprattutto penso che ci potrei stare bene. Alla fine è importante vedersi bene con un cosplay, per quanto possa amare un personaggio non è detto che io con i miei lineamenti e fisico possa starci bene, viceversa ci sono personaggi che amo un po’ meno ma con cui comunque mi potrei sentire a mio agio perché mi assomigliano:3

Quanto tempo impieghi a realizzare un costume?

Dipende dalla complessità del costume, ma in media 1 mese circa

Secondo te i social aiutano?

Dipende da cosa uno vuole farci con il cosplay. Se ci si vuole far conoscere o conoscere altra gente sicuramente aiutano, altrimenti direi di no…

Mentre i set?

Se una persona desidera rendere giustizia al proprio lavoro, assolutamente

Dove ti può seguire la gente?

Su instagram (dove sono più attiva), facebook, Twitter e Tik tok, tutti quanti sotto il nome Elycoris_

Ho letto che abiti in Francia ora

Si, sono temporaneamente in francia a fare i miei studi, ma rientrerò in italia a maggio!

Hai avuto modo di fare cosplay in Francia?

Si! Ho avuto modo di partecipare a una fiera con degli amici cosplayer che mi sono fatta qui e a breve parteciperò ad altre due fiere fra febbraio e aprile

C’è differenza rispetto a come viene gestita in Italia?

Devo dire che per quel poco che ho visto si assomigliano parecchio, ma dovrei farmi almeno un’altra fiera qui per avere le idee più chiare al riguardo

Io ti ringrazio per il tuo tempo e spero che l’intervista sia stata di tuo gradimento

Assolutamente, sono io a ringraziare te per avermi dato l’opportunità di farla, mi sono divertita molto :3