Ember

Benvenuti cari lettori oggi vi presentiamo, Ember, un giovane di 21 anni appassionato di anime e videogiochi, ha iniziato a praticare il cosplay nel 2017, ispirato da uno dei suoi anime preferiti. Oltre alla sua dedizione nel creare costumi di personaggi, Ember si distingue per le sue abilità impeccabili nella realizzazione di accessori dettagliati e nel trucco artistico(sfrutta questo talento anche per truccare la madre nei suoi shooting presto ne avrete un assaggio). La sua profonda passione, creatività precisione e talento si riflettono poi in ogni aspetto dei suoi costumi e del suo trucco. Scopri le avventure di Ember nel mondo del cosplay e lasciati affascinare dalla sua magia e determinazione.

Benvenuto sul nostro blog! Potresti presentarti ai nostri lettori e raccontarci come hai iniziato con il cosplay?

Ciao! Sono Ember, un ragazzo di 21 anni della provincia di Latina/Roma da sempre appassionato di anime e videogiochi; ho iniziato col cosplay nel 2017 per via di un anime che è poi diventato il mio preferito e volevo tanto provare a farne un personaggio!

Cosa ti ha spinto a iniziare a fare cosplay e qual è stato il tuo primo costume? Quali sono state le tue prime impressioni e sfide quando hai iniziato a fare cosplay?

Mi ha spinto l’anime di cui parlavo, ovvero Inazuma Eleven! Stavo scorrendo sui cosplay dei personaggi e ho pensato “perché non posso farlo anch’io?” e da lì è scattata la passione che mi ha portato a vestire i panni di Nathan Swift, uno dei personaggi! Inizialmente era puro divertimento, ero ancora inesperto e non mi importava di nulla se non divertirmi, poi è diventata una grande passione che mi ha portato a migliorarmi e realizzare nuovi progetti!

Puoi raccontarci del tuo primo cosplay? Come è nato e quali emozioni hai provato nel realizzarlo? Se possibile, ci mostreresti una foto del tuo primo cosplay?

Ripensando ora al primo cosplay capisco quanti passi avanti ho fatto! In quel momento era solo divertimento e non ho pensato ad altro, nemmeno a fare foto dato che purtroppo non ne ho!

Puoi descriverci il processo che segui dalla scelta di un personaggio fino alla realizzazione del costume? • Come decidi quale personaggio interpretare? Cosa ti attrae di più in un personaggio?

Prevalentemente decido i cosplay in base a quanto mi piacciono i personaggi caratterialmente, mi piace impersonare qualcuno in cui mi rivedo; ci sono anche casi però in cui mi piace talmente tanto lo stile o l’apparenza di un personaggio che decido di realizzarne comunque il cosplay!

Quali materiali e tecniche preferisci utilizzare per i tuoi costumi e perché? • Ci sono state delle tecniche nuove che hai imparato di recente? Come le hai integrate nei tuoi progetti?

La mia parte preferita della realizzazione è quella del prop making! Preferisco principalmente realizzare accessori e oggetti appartenenti al personaggio; il foam in questo è un mio amico da una vita, anche se sto ancora imparando ad utilizzarlo al meglio. Forse un materiale che mi ha dato una grande mano è il nastro adesivo argentato con cui ricopro i prop: perfetto per parti in metallo senza dover usare troppi materali!

Qual è stata la sfida più grande che hai affrontato nel creare un cosplay e come l’hai superata? Puoi raccontarci di un progetto di cui sei particolarmente orgoglioso/a e perché? Potresti mostrarci una foto del cosplay che senti ti rappresenti di più?

Penso la sfida più grande sia stata la realizzazione dei miei ultimi cosplay che comprendono prop fasidiosi sia da realizzare che da indossare… ma con molta calma, pazienza e fiducia sono riuscito a terminarli, quindi mai arrendersi anche agli errori o difficoltà! Un progetto di cui sono particolarmente orgoglioso è proprio uno di questi due, ovvero Winter Soldier, che è anche quello che penso mi rappresenti di piu!

Come ti ha influenzato la comunità del cosplay e quali relazioni hai sviluppato grazie a questa passione? Quali sono le tue esperienze più memorabili durante le convention o gli eventi cosplay?

Purtroppo la community del cosplay sta diventato molto tossica ultimamente, ma nonostante questo ho conosciuto persone meravigliose che mi ispirano e incoraggiano ogni giorno! Penso la cosa più bella durante gli eventi siano la richiesta di foto e i complimenti, ti fanno davvero crescere l’autostima e credere in te stesso, pensare che alla fine tutti gli sforzi compiuti sono stati ricompensati!

Quali fiere e convention hai partecipato finora e quali sono state le tue preferite? C’è un evento in particolare che ti è rimasto nel cuore? Puoi raccontarci perché è stato speciale per te?

Ho partecipato a varie edizioni del Romics, Mercatino Giapponese, una del Lucca Comics e varie piccole fiere. Penso che l’evento che mi sia rimasto nel cuore sia il SediciComics perché è dove ho partecipato alla mia prima gara!

Come ha influenzato il cosplay la tua vita personale e professionale? Credi che il cosplay abbia avuto un impatto sulla tua autostima o sulla tua visione di te stesso/a?

Assolutamente sì! Con il cosplay sono diventato molto più sicuro di me e delle cose che faccio, oltre ad aver migliorato la mia creatività e soluzione dei problemi negli altri ambiti della mia vita!

Quali consigli daresti a chi sta iniziando ora con il cosplay? Ci sono errori comuni che hai visto fare ai principianti e come li consiglieresti di evitarli?

Consiglio semplicemente di prenderla alla leggera e divertirsi, senza preoccuparsi di dover già essere i migliori; lo scopo è solo quello per viversela al meglio. E a proposito di questo, gli errori comuni sono proprio giudicarsi troppo duramente e buttarsi giù se i primi cosplay non sono come si vorrebbe. Tutti dobbiamo imparare e impariamo ancora meglio con tanta pratica… vale anche per il cosplay! Non vergognatevi, non sentitevi giudicati… pensate a voi stessi e fate quello che vi piace con chi vi piace farlo!

Quali sono i tuoi progetti futuri nel mondo del cosplay? Ci sono personaggi o progetti che sogni di realizzare? Dove vedi il futuro del cosplay come hobby e come industria?

Non ho ancora progetti ben delineati, vorrei solo migliorare a 360 gradi ed essere sempre più soddisfatto dei miei lavori! Sono sicuro che il cosplay sarà sempre una parte fondamentale della mia vita, ma spero possa diventare anche più di un hobby!

Come gestisci la tua presenza sui social media e come pensi che abbiano influenzato la tua carriera da cosplayer? Quali piattaforme social trovi più efficaci per condividere il tuo lavoro e interagire con i fan?

Mi piace essere un po’ ovunque, ma credo che per il cosplay instagram sia la piattaforma migliore, ma sia questo social che YouTube sono perfetti per la condivisione del proprio lavoro; per interagire con le persone che mi seguono però preferisco sicuramente Twitch, dove faccio live ogni giorno

Infine, dove possiamo trovarti online? Potresti condividere i tuoi profili social e dove i lettori possono vedere i tuoi lavori?

Sono principalmente su Instagram, YouTube e Twitch! Ig: @EmmyKaze_ YouTube: EmmyKaChannel Twitch: EmmyKaze

Grazie mille per aver condiviso la tua esperienza con noi! Hai qualche messaggio finale per i nostri lettori?

Grazie a voi! Vi ringrazio di aver letto e ricordatevi di non mollare mai!

Se vi è piaciuto lui perchè non leggete anche Greta(Sgranfy) si dice che abbia un canale Twitch


Scopri di più da Willysearch

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Codice sconto:Willysearch10 per il 10% su un minimo di 50€MySecretCase - il Piacere è scontato

Questo si chiuderà in 0 secondi

Scopri di più da Willysearch

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading