Ilaria (HeroicOwl)

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Benvenuta prego presentati per chi non ti conosce

 

Sono Ilaria, in arte HeroicOwl. Anche se per abbreviare mi faccio chiamare Hero~!

Da dove vieni e anni?

 

Ho 20 anni e sono di Foggia, anche se studio a Napoli.

Come è nata la passione per il cosplay?

 

Mi sono avvicinata al mondo giapponese nel periodo delle scuole medie. Ho poi conosciuto, in primo superiore, una ragazza che già faceva cosplay. Rimasi molto affascinata da questo mondo e, poiché amo anche recitare, decisi di provare a mascherarmi da uno dei miei personaggi preferiti del tempo, America di Hetalia. Da allora vado ad almeno due fiere l’anno e preparo almeno un cosplay nuovo!

Quindi America di hetalia è il tuo primo cosplay?

 

Sì, comprai il costume già pronto, la versione della Rivoluzione Americana. A quei tempi non ne sapevo molto, quindi non mi truccai e non sistemai la parrucca, era un disastro ahahah

Ebbe successo?

 

Molto, è un bel cosplay, ancora oggi mi diverte portarlo in fiera e spesso vengo fermata anche da persone che non conoscono il personaggio. All’epoca Hetalia era uno degli anime più seguiti, perciò sicuramente si notava di più prima.

Ovviamente ora lo avrai migliorato?

 

Sì, adesso la parrucca è stata aggiustata e so che trucco fare per assomigliare di più al personaggio!

Le fiere come sono secondo te?

 

Per me le fiere sono un’oasi felice. Sono una persona molto timida, ma con addosso un cosplay e in un ambiente dove so che posso incontrare persone con i miei stessi interessi e passioni mi sento molto più libera.

E sono come te le sei sempre immaginate?

 

Anche meglio! Ricordo ancora la prima volta in cui andai al Lucca Comics, rimasi estasiata! Ogni volta che vado ad una fiera incontro persone simpatiche, cosplayer bravissimi e mi diverto un mondo.

Ormai quanti anni sono che dei nel mondo cosplay?

 

Circa 7 se non sbaglio. All’inizio mi limitavo a comprare i cosplay, anche perché ero abbastanza piccola ed inesperta. Ma da qualche anno ho cominciato a farmeli da sola, sono partita da degli accessori e poi sono passata proprio ai vestiti.

E quanto impieghi?

 

L’ultimo cosplay che ho realizzato ci ho messo circa una settimana, se non sbaglio. Ci lavoravo interi pomeriggi, ma il risultato è stato soddisfacente!

Il più lungo?

 

Poco più di due settimane, era la prima volta che mi cimentavo nella realizzazione di un cosplay, quindi non fu facile!

Progetti per il futuro?

 

Al momento ho in programma due nuovi cosplay, Mayushii di Steins;Gate 0 per il Lucca Comics ed Ema Skye di Ace Attorney per il Romics di Aprile 2019. Vorrei anche realizzare la lancia di King di Nanatsu no Taizai e rifare lo scudo di Captain America, poiché l’altro che ho fatto si è rovinato.

Fai cosplay da sola o anche in gruppo?

 

Soprattutto in gruppo, spesso mi organizzo con le mie migliori amiche, ma a volte mi metto d’accordo anche con amicizie lontane. Nel caso non trovo nessuno con cui fare gruppo partecipo ai raduni, sono una bellissima esperienza.

Qualche consiglio a chi volesse iniziare?

 

Scegliete il personaggio che più vi piace e, se non avete nessuno con cui portarlo, cercate su Facebook! Si trovano sempre gruppi e persone adorabili con cui passare delle belle giornate di fiera! L’importante è divertirsi

Può essere il cosplay di effetto terapeutico?

 

Potrebbe. Aiuta molto a sentirsi apprezzati, ma, come in tutti gli ambienti, bisogna fare attenzione a non lasciarsi abbattere da quelle persone che prendono questo hobby con troppa competitività. A me, personalmente, aiuta molto a combattere la timidezza e l’insicurezza.

La gente dove ti può seguire?

 

Ho una pagina facebook che si chiama HeroiCosplay che aggiorno con i work in progress dei cosplay che preparo, pubblico le foto che mi fanno in fiera e qualche istant. Poi ho un account instagram @heroicowl dove però pubblico anche altre foto oltre quelle dei cosplay.

Io ti ringrazio per il tempo dedicato e spero che la intervista sia stato di tuo gradimento

 

Grazie a te, è stata una bellissima intervista!

Cosplay “brutale”

cosplay “dolce”