Vai al contenuto

Marialuisa(malulahoop)

 
Signori e signori venghino, lo spettacolo di giocoleria sta per iniziare…no no tranquilli non siamo al circo, ma semplicemnte la nostra Marialuisa ci mostrerà attraverso la sua intervista come è nasta la passione per l’hulahoop e in particolare per la hulahoop dance..non la conoscete? bene leggete la sua intervista.
 
 
 

 
 
 
 
Marialuisa
Prego si accomodi e si presenti
 
Il mio nome è Marialuisa Esposito, ho 26 anni e vivo a Sant’Anastasia in provincia di Napoli
Sono laureata magistrale in scienze motorie per la prevenzione ed il benessere ed al momento sto lavorando con il progetto “scuola attiva kids”, nato dalla collaborazione tra MIUR e CONI, in breve sto facendo da tutor sportivo per le classi quarte e quinte della scuola primaria dell’istituto comprensivo Ferrajolo-Siani di Acerra
Nel tempo libero invece mi alleno con gli hula hoop, l’hula hoop dance e la giocoleria sono una delle mie più grandi passioni, un bel modo per rilassarmi e sfogare lo stress
 
 
Partiamo dal principio come nascono tutte queste varie passioni?
 
L’amore per l’hula hoop nasce quando ero una bambina e nelle ore di educazione motoria ci veniva proposto di usarlo come gioco per divertirci!
Inizialmente non ci riuscivo per nulla ad usarlo ma con caparbietà ho imparato da sola e da allora ogni estate era il mio gioco preferito ed è uno svago che mi sono portata dietro nel tempo fino all’adolescenza
Poi nel 2017 ho incontrato un ragazzo che faceva giocoleria classica e mi ha insegnato a girare 3 palline, da lì ho scoperto che la giocoleria poteva essere fatta anche con gli hula hoop ed ho riscoperto questo gioco che ho sempre amato da piccola!
Ho imparato tutto guardando video-tutorial su YouTube e partecipando a qualche workshop
Dal 2019 ho cominciato anche ad esibirmi in strada per arrotondare lo stipendio e man mano la passione cresceva sempre di più, dal 2020 ho iniziato a lavorarci seriamente e sono arrivata a livelli di bravura discreti tanto da usarne addirittura 4 contemporaneamente
Invece la passione per lo sport in generale nasce quando avevo 5 anni e mia madre mi ha iscritta a ginnastica artistica, sport che ho praticato fino ai 21 anni in modo discontinuo per vari infortuni. Data la mia passione per la ginnastica artistica mi sono iscritta all’università degli studi di Napoli Parthenope al corso di laurea triennale di scienze motorie per poter diventare una valida insegnante di ginnastica, mi sono laureata a febbraio 2018 con un voto discreto nonostante mi reputassi una incapace negli studi e poi ho proseguito con la magistrale laureandomi con il massimo dei voti nel 2020
 
 
Che genere di infortuni? C’è ne vuoi parlare? Hanno condizionato anche la tua passione con la hula Hoop dance?
 
Ho sempre sofferto di mal di schiena e questo è quello che mi ha spinto a studiare per diventare una insegnante valida, volevo capire come prevenire infortuni e paramorfismi della colonna vertebrale
Invece nel 2019 ho avuto un grave infortunio al ginocchio, ho subito una sublussazione della rotula, dopo questo infortunio ho interrotto la danza aerea che praticavo per completare le mie competenze corcensi
Ho avuto un periodo di stop anche con l’hula hoop dance e tutto ciò che comprendeva il “leg hooping ed il foot hooping” ovvero i trick sulle gambe e sui piedi
Ho ripreso per bene dopo aver completato i cicli di fisioterapia nel 2020, ma non intendo più fare altri sport contemporaneamente e rischiare di infortunarmi dinuovo
 
 
Quindi ora fai solo hula Hoop dance?
 
Si perché fatto ad alti livelli è una disciplina completa, integro alcuni esercizi del pilates e di stretching, mi alleno a modo mio insomma
 
 
Può secondo te diventare un lavoro a tutti gli effetti?
 
Ci penso spesso, potrebbe, ma temo di perdere il gusto di farlo in maniera spensierata, non vorrei farlo diventare uno stress
 
 
Hai mai avuto modo di poterlo portare in giro? Far vedere ad altri questo genere di divertimento per farti capire tipo i programmi in TV ma non solo
 
Sono stata ad avanti un altro per ora
Ma il mio portarlo in giro è l’esibirmi occasionalmente a cerimonie o in piazza
 
 
Questo porta una sorta di visibilità? Tanto da dire a ma lei è la tizia che fa i giochi con i cerchi? Perché immagino che qualcuno/a te lo avrà detto con testuali parole *ride*
 
Si certo, a scuola ormai sono la maestra vip *ride*
Ma non sono una persona a cui interessa la visibilità e apparire perfetta agli occhi degli altri, a me piacerebbe solo trasmettere emozioni alle persone per ricordare che siamo tutti umani
 
 
E attualmente pensi di star riuscendo a farlo?
 
Questo lo lascio giudicare agli altri
 
 
Come nasce il tuo nome d’arte?
Il mio nome d’arte è malula_hoop, nome delle mie pagine social
Malula è l’integrazione del mio nome con gli hula hoop che sono parte di me
 
 
Hai iniziato da un punto e si può dire che sei arrivata quasi al traguardo del tuo percorso. Ovviamente con alcuni imprevisti. Hai mai pensato di mollare dopo questi imprevisti avuti nel corso del tempo?
 
Io tutti i giorni penso di mollare, soprattutto dopo la pandemia e soprattutto nel settore dello sport che è stato duramente colpito.
L’unica cosa che mi spinge ad andare avanti è la consapevolezza che chi si ferma è perduto, non so se e quando raccoglierò i frutti di quel che ho seminato, ma sicuramente mollare tutto non può essere una soluzione
 
 
Anche perché se tu mollassi avresti un piano B?
 
Il mio piano B è l’arte, ma come sai non è un buon momento nemmeno per il piano B con la pandemia
 
 
Praticamente bisogna ricorrere ad un piano C
 
Reinventarsi è dura, porterò ancora un po’ di pazienza
Sono sicura che prima o poi ci sarà una ripartenza reale
 
 
Quindi attualmente i tuoi progetti per il futuro sono?
 
Vorrei insegnare scienze motorie a scuola, quindi attendo il bando per la mia classe di concorso e nel frattempo vivo la vita alla giornata cercando di migliorare sempre di più con le piccole occasioni che la vita mi propone
 
 
Secondo te in questo settore cosa andrebbe migliorato?
 
Bisognerebbe dare più importanza all’attività fisica e andrebbero fatte leggi che la rendono accessibile a tutti, soprattutto a persone con redditi bassi, e noi chinesiologi dovremmo essere tutelati e trattati come professionisti con uno stipendio reale e non più come volontari sportivi
 
 
Attualmente cosa ancora della tua arte dovresti migliorare?
 
Vorrei imparare ad usare almeno 7 cerchi contemporaneamente
È difficile ma non impossibile
 
 
Consigli per chi volesse iniziare a fare giocoleria o comunque il tuo percorso?
 
Comprare gli strumenti ed iniziare a divertirsi, ci vuole molta pazienza ed allenamento ma prima o poi i risultati arrivano sempre
 
 
Dove ti possono seguire le persone?
 
Sulla mia pagina facebook o su Instagram @malula_hoop
 
 
Io ti ringrazio per il tempo concesso e spero che l’intervista sia stata di tuo gradimento
grazie mille a te 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: