Vai al contenuto

Marisa (KuroNekw)

 
 
 
Quando Si creano i propri cosplay, ecco che poi la immaginazione sale e questo può essere ottimo per qualche libro. Per questo ci viene in aiuto Marisa la nostra fantastica cosplayer di oggi che oltre a fare dei splenditi costumi è anche sceneggiatrice…di cosa? beh no vi resta che leggere l’intervista.
 

 
 
 
 
 
 
Prego presentati
 
Un salve a tutti mi chiamo Marisafrancesca Salatino 29 anni (si lo so ho un nome lunghissimo, ma mio padre ha fatto un pasticcio all’anagrafe e si è scordato di far mettere la virgola!) Voi però potete chiamarmi solo Marisa.
 
 
Hai un nome d’arte?
 
Kuronekw nel cosplay, Mafra nella sceneggiatura
 
 
Spiegati meglio sceneggiatrice e cosplayer?
 
Sono ovviamente due ambiti differenti. Di lavoro scrivo sceneggiature per i fumetti
 
 
Come nascono queste due passioni?
 
Il cosplay: partecipo per puro caso alla prima edizione dell’Etna Comics nel 2011, quel giorno nasce la passione per il cosplay. Lo stesso anno vado al mio primo Lucca Comics presentandomi con il mio primissimo cosplay, Death the Kid da Soul Eater. Lo ricordo come se fosse ieri è stato molto emozionante e così ho capito che avrei continuato, per hobby, per semplice divertimento, non facendomi però mancare qualche gara. Nel tempo mi sono perfezionata, desidero sempre presentarmi al meglio quando vado in fiera, ma lo faccio unicamente per me stessa, mi fa star bene, mi rilassa.
La passione per la scrittura invece è cominciata più o meno nello stesso periodo, ho iniziato con qualche Fan Fiction, poi nel 2018 ho iniziato a scrivere la mia prima saga fantasy, in seguito mi sono iscritta ad una scuola professionale di Fumetto e da allora ho deciso di dedicarmi del tutto alla sceneggiatura. Manga, anime e videogiochi sono state la mia più grande fonte d’ispirazione.
 
 
Hai la foto del tuo primo cosplay?
 
 
 
Marisa Pikachu è super imbarazzante
 
Cucito a mano in un giorno eh
 
 
Come mai hai tagliato i capelli?
 
Cazzata dei dopo 18 anni, me ne sono sempre pentita anche ora che ne ho 29 
 
 
E in 11 anni non hai potuto farlo ricrescere?
 
Purtroppo ho un capello riccio e crespo, mi stancavo subito e tagliavo di nuovo. Attualmente però mi sto impegnando per farli ricrescere
 
 
Da dove derivano questi nomi d’arte? (Kuronekw e Mafra)
 
Kuronekw deriva da Kuro Neko Sama, il gatto nero che appare nel manga di Trigun, una delle mie opere preferite. Mentre Mafra è semplicemente il diminutivo del mio lunghissimo nome MarisaFrancesca
 
 
In base a cosa scegli i personaggi da portare?
 
Il più delle volte dal carattere, quando mi rispecchio in un personaggio mi viene più spontaneo portarlo in fiera. La maggior parte sono tutti ragazzi, mi sento più a mio agio nei loro panni.
 
 
Quanto tempo impieghi nel realizzarlo?
 
Purtroppo non ho mai avuto grandi doti nel craft, in passato ho provato con le parrucche e piccole armi, sempre con risultati pessimi! Decisi quindi di racimolare pian piano moneta e commissionare i lavori a veri professionisti.
 
 
Quale è il personaggio che più ti rappresenta?
 
Domanda difficilissima, quando indosso un cosplay divento un’altra persona, ne acquisisco personalità e carisma, è quindi difficile sceglierne uno. Il cuore direbbe Rufus, poi ci sono Newt e Mephisto che mi hanno regalato tante soddisfazioni, ma se c’è uno che mi rappresenta anche come carattere direi Kirito di Sword art online.
 
 
Kirito Marisa

PS: (ho solo qualche foto vecchia di lui, spero di poter portare quella nuova a Lucca quest’anno)
 
 
 
Cosa trovi che devi migliorare in te?
 
Il trucco sicuramente. Con i cosplay ricerco sempre artigiani al top delle mie possibilità, per questo ciò su cui devo migliorare di volta in volta è il trucco, tramite tutorial e l’utilizzo di buoni prodotti.
 
 
Mentre nel mondo cosplay cosa andrebbe migliorato?
 
Uhm, bella domanda. Sono una persona parecchio riservata in queste cose, difficilmente mi intrometto, preferisco fare da spettatore se la questione non mi riguarda personalmente.
Se però dovessi dire la mia direi che, più che migliorare, le persone dovrebbero imparare a prendere questa bellissima passione con leggerezza, senza imporre limiti alla fantasia, senza malizia. Cosplay è “vivere per pochi giorni una vita differente.” Ci vuole leggerezza.
 
 
Per te il cosplay è?
 
Libertà
 
 
A quali fiere hai partecipato?
 
Oddio la lista è lunga ahah

Etna Comics 2011/12/13/14/16/17/18
Lucca Comics 2012/13/14/15/16/17/18/19
Romics Aprile 2014 – Aprile 2015 – Novembre 2016 – Aprile 2017 – Ottobre 2017 – Ottobre 2019
Comicon 2018 – 2019
Lecce Comics 2017 – 2018 (Entrambi gli anni primo premio come miglior maschile)
Bgeek di Bari 2012/13/14/15/16/17 (Qui lavoravo come staff però)
Penso, spero di non aver dimenticato nulla
 
Cosa ne pensi del lewd?
 
Intendi “Cosplay is not consent?”
 
Beh come puoi vedere dalle foto che ti ho mandato ne ho fatto uno. Come ti ho già scritto fare cosplay è immedesimarsi nel personaggio, quindi non ci vedo nulla di sbagliato se per
 
Cosa ne pensi dei social, dei set fotografici e di come vengono impiegati?
 
I social sono un ottimo modo per acquisire autostima, potrebbero diventare una lama a doppio taglio però, attirare persone nocive e maliziose, ma questo succede per qualsiasi cosa. Secondo me avere una pagina dove mostrare il proprio lavoro è una scelta positiva.

I set, come le gare, sono lo step successivo. Il piano più alto nella piramide, quando realizzi degli scatti con fotografi professionisti puoi ammirare il tuo cosplay e te stesso in tutto lo splendore. Io personalmente li adoro
 
 
Secondo te c’è ancora ignoranza verso questo mondo?
 
Più che ignoranza ci sono pregiudizi. Anni fa il marito di una mia amica mi insultava gratuitamente perché a 20 anni mi piaceva andare in fiera vestendomi in cosplay, diceva cose del tipo “ma pensa a lavorare…” come se uno che fa cosplay non possa anche avere un lavoro 
Ammetto però che rispetto ai primi anni, adesso il cosplayer viene insultato meno.
 
 
Progetti per il futuro?
 
Si ho un paio di cosplay in cantiere, nella speranza che il prossimo anno riprendano tutte le fiere, vorrei anche partecipare a qualche gara.
 
 
Consigli per chi volesse iniziare a fare cosplay?
 
Non lasciatevi scoraggiare, sentitevi liberi di realizzare il cosplay che preferite e con il quale vi sentite più a vostro agio!
 
 
Hai detto di aver scritto una saga fantasy ma verrà distribuita online o sotto forma di libro cartaceo?
Sarà distribuita sia online (kindle) sia cartacea, stiamo terminando l’impaginazione
 
 
Progetti futuri?
 
Troppi  attualmente sono a lavoro su tre progetti contemporaneamente
 
 
Dove ti possono seguire le persone?
 
Instagram: Kuronekw
 
 
Cosa vorresti migliorare da questo lato?
 
Dici social? Nulla di particolare, non voglio fare del cosplay una professione. Mi piace pubblicare le foto dei set, questo mi basta
 
 
Mentre a livello di sceneggiatura?
 
Domanda difficile al quale rispondere, in sceneggiatura si migliora scrivendo, più scrivi, più migliori. Ovviamente deve esserci uno studio dietro, capire e comprendere. Leggere molto aiuta in questo, sperimentare nuove storie, affrontare nuovi temi, tutto aiuta. Diciamo che ho non smetterò mai di apprendere e quindi di migliorare
 
 
Io ti ringrazio per il tempo concesso e spero che l’intervista sia stata di tuo gradimento
 
Grazie mille a te, mi sono divertita! fammi sapere quando sarà online
 
 
  • Kirito Marisa
  • Marisa Pikachu è super imbarazzante
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: